Passato e presente della biblioteconomia comparata: scopi, approcci, ricerche

Anna Bilotta

Abstract


L’interesse per le pratiche messe a punto in paesi e contesti sociali e culturali diversi dal proprio contraddistingue da sempre il lavoro bibliotecario, ma le prime manifestazioni in biblioteconomia di studi comparati veri e propri risalgono ai primi anni Cinquanta del Novecento, e trovano una più matura sistematizzazione teorica nella letteratura professionale degli anni Settanta. L’articolo, a partire dalle prime definizioni di biblioteconomia comparata, ne delimita l’ambito disciplinare, con le dovute distinzioni dal campo della biblioteconomia internazionale con la quale è spesso confusa. Vengono analizzati gli scopi della comparazione in ambito biblioteconomico, i principali problemi metodologici riscontrati, i diversi approcci sviluppatisi nel tempo, le fasi della comparazione (mutuate dall’educazione comparata, punto di riferimento obbligato per la biblioteconomia). Sono infine riportati alcuni esempi di studi e ricerche di biblioteconomia comparata, a partire dai primi risalenti agli anni Sessanta fino ai casi più recenti che utilizzano l’approccio comparato per la valutazione dell’impatto e dei benefici potenziali della biblioteca pubblica.


«Biblioteche oggi Trends» mette a disposizione on-line gli articoli completi dopo 24 mesi dalla pubblicazione. Se l'articolo non è ancora disponibile full-text è possibile acquistare il numero singolo di «Biblioteche oggi Trends» in versione cartacea al costo di 20 euro (spese di spedizione comprese). Per l'acquisto contattare bibliografica@bibliografica.it.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Biblioteche oggi - EDITRICE BIBLIOGRAFICA srl  Via Francesco De Sanctis 33/35 - 20141 Milano  Tel. +39 02 84253051   http://www.bibliografica.it    e-mail: bibliografica@bibliografica.it