Biblioteche e public history: intersezioni, opportunità, sfide

Chiara De Vecchis

Abstract


Da alcuni anni anche in Italia è sorto un certo interesse per la public history, «campo delle scienze storiche a cui aderiscono storici che svolgono attività attinenti alla ricerca e alla comunicazione della storia all’esterno degli ambienti accademici nel settore pubblico come nel privato, con e per diversi pubblici» nella definizione del Manifesto della public history italiana elaborato dall’Associazione italiana di public history (AIPH). L’esigenza di chiarire ambiti disciplinari, specificità locali, buone pratiche, traghetta la public history fuori da una fase di assestamento, puntando a un’azione più pervasiva nella società per renderla consapevole del ruolo attuale della storia. In questo scenario le biblioteche, coinvolte nei processi di sedimentazione e trasmissione di conoscenza, ma anche chiamate a rapportarsi con un’utenza potenzialmente vasta, differenziata, distribuita sul territorio, possono trovare spazi di collaborazione e crescita, a patto di intercettare opportunità di condivisione di finalità civili e culturali; pratiche anche tradizionali delle biblioteche possono diventare operazioni di public history se elaborano modalità di comunicazione e coinvolgimento del pubblico adeguate a veicolare consapevolezza storica metodologicamente fondata e se offrono occasioni e spazi pubblici alla ricerca e al dibattito storico. Attraverso il racconto delle fasi costitutive dell’AIPH, in cui hanno giocato un ruolo le associazioni professionali nel settore della documentazione, e ripercorrendo esperienze e riflessioni emerse dalle conferenze realizzate dal 2017, il contributo propone spunti per l’azione bibliotecaria nella prospettiva della public history enucleando alcuni ambiti strategici attorno ai temi del digitale, delle comunità, delle professioni e di un nuovo welfare culturale integrato.



DOI: http://dx.doi.org/10.3302/2421-3810-202101-032-1

"Biblioteche oggi Trends" mette a disposizione online gli articoli completi dopo 24 mesi dalla pubblicazione. Se l'articolo non è ancora disponibile full-text è possibile acquistare il numero singolo di "Biblioteche oggi Trends" in versione cartacea.
Le condizioni per l'acquisto sono esposte qui: www.bibliotecheoggi.it/rivista/about/subscriptions.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Biblioteche oggi - EDITRICE BIBLIOGRAFICA srl  Via San Francesco d'Assisi 15 - 20122 Milano  Tel. +39 02 84253051   http://www.bibliografica.it    e-mail: bibliografica@bibliografica.it

ISSN 2421-3810