Cultura è cura: la biblioteca biomedica come soggetto attivo nei percorsi di cura del XXI secolo

Antonio Maconi, Mariasilvia Como, Mariateresa Dacquino, Federica Viazzi

Abstract


Le biblioteche biomediche e i loro professionisti hanno vissuto, nel giro di pochi anni, trasformazioni forse più profonde rispetto a quelle che hanno coinvolto gli altri istituti culturali. L’articolo riflette sul ruolo dei bibliotecari biomedici nell’era della disintermediazione e sul loro valore aggiunto nei contesti sanitari. Analizzando i temi della health literacy e delle medical humanities , se ne evidenzia l’importanza durante tutto il processo terapeutico e il ruolo svolto dalla biblioteca a supporto dei professionisti sanitari su entrambi i fronti. A tal proposito, l’Azienda ospedaliera SS. Antonio e Biagio e Cesare Arrigo di Alessandria costituisce un caso di studio singificativo in relazione al processo di trasformazione in ospedale health literate e ai progetti dedicati alle medical humanities .



DOI: http://dx.doi.org/10.3302/2421-3810-202001-040-1

"Biblioteche oggi Trends" mette a disposizione online gli articoli completi dopo 24 mesi dalla pubblicazione. Se l'articolo non è ancora disponibile full-text è possibile acquistare il numero singolo di "Biblioteche oggi Trends" in versione cartacea.
Le condizioni per l'acquisto sono esposte qui: www.bibliotecheoggi.it/rivista/about/subscriptions.


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Biblioteche oggi - EDITRICE BIBLIOGRAFICA srl  Via San Francesco d'Assisi 15 - 20122 Milano  Tel. +39 02 84253051   http://www.bibliografica.it    e-mail: bibliografica@bibliografica.it

ISSN 2421-3810